Approfondimenti

La Parola

Il Vangelo di Marco

Struttura del Vangelo secondo Marco

Il Vangelo di Matteo

Struttura del Vangelo secondo Matteo

Il vangelo di Luca

Struttura del Vangelo secondo Luca

 

Per pensare: spunti e approfondimenti

Enzo Bianchi : Gesù affascina ancora oggi

 

Le schede per gli staff R/S:

Un grazie a …

don Paolo S. Poli

Giulia Manzoni, novizia della comunità di Bose

don Giorgio Moriconi

don Carlo Villano

Cecilia Sgaravatto

Clarisse Itineranti

Padre Marfi Pavanello

Suor Mina Rossi

 

#parolecheparlano

Vi proponiamo una possibile attività da vivere nelle vostre comunità, un’occasione di condivisione del proprio vissuto alla luce della Parola, insieme a vostri capi oppure con i vostri compagni di strada.

Si tratta di ascoltare insieme la Parola, portando l’attenzione in particolare su una o alcune parole che troviamo in essa e che ci aiutano a intravedervi la nostra realtà, la nostra vita. Dopo l’ascolto vi è il confronto, come quando si dialoga lungo il cammino,  fianco a fianco e si fa strada insieme, con sulle spalle gli zaini pieni di esperienze e vissuti diversi. Confrontandosi, magari a coppie, ci si dona tempo prezioso di preghiera (a volte anche inconsapevole), di racconto e di approfondimento personale e si comprende che la  propria esperienza di Dio può diventare, in semplicità, testimonianza, da portare infine alla comunità.

Ecco un possibile schema di riferimento per questa esperienza. La affidiamo alla creatività di ciascuno, perché là dove siamo e nei diversi momenti della vita possiamo condividere il cammino sui passi di Gesù.

Scheda #parolecheparlano

 

Proposta di catechesi narrativa

L’attività proposta riprende quanto già sperimentato nei Cantieri di Catechesi (cfr “Narrare l’esperienza di fede” ed. Fiordaliso)

Scheda per gli staff R/S

Scheda per R/S

Don Paolo Poli è un sacerdote dell'arcidiocesi di Milano che da 15 anni si occupa di educazione, prima per 11 anni come responsabile di un oratorio a Milano nel quartiere di Lambrate e ora come assistente ecclesiastico degli scout Agesci di zona Milano e della regione Lombardia.

È di origini montanare, per questo la cosa che gli piace di più degli scout è andare in uscita con le unità del suo gruppo, il Milano a 3-88.

Da parecchi anni oltre al lavoro come sacerdote a svolge quello di insegnante di religione, a tutti i livelli di età dai licei e le università fino alle scuole elementari.

Don Giorgio Moriconi

Sono un sacerdote della Chiesa che è in Pescara dal 1983, Licenziato in Teologia Spirituale alla Pontificia Università Gregoriana.

Nei primi anni del ministero sacerdotale, sono stato chiamato ad essere assistente di Azione Cattolica diocesana dell’ACR e ACG, poi parroco di altre due parrocchie della nostra Arcidiocesi e attualmente sono stato chiamato a vivere il mio ministero pastorale, come parroco di due comunità: san Marco e San Nunzio, chiamate a diventare una “unica Comunità in Cammino”, in periferia sud della città di Pescara.

In AGESCI sono assistente del gruppo Pescara 5 ed assistente regionale di Branca R\S della regione Abruzzo.

Sono don Carlo Villano e sono sacerdote della Diocesi di Aversa (CE) dal 1995. nella mia vita sono stato vicario parrocchiale ed attualmente sono parroco dei Santi Filippo e Giacomo in Aversa.
Oltre ad essere parroco insegno materie filosofiche presso l'Istituto Superiore di Scienze Religiose "SS. Apostoli Pietro e Paolo" - "Area Casertana".
Nello scoutismo sono entrato da piccolo e nel lontano 1978 ho fatto la mia promessa da Lupetto. Sono stato nel gruppo di Aversa 1 e del Varcaturo 1.
Attualmente sono Assistente Regionale della Campania.

Siamo Sorelle Povere anche se tutti ci conoscono come Clarisse Itineranti.

Siamo figlie di Santa Chiara d’Assisi e doniamo la nostra vita a Dio nella fraternità e nella povertà certe che lo stare alla Sorgente (Gesù) attraverso la preghiera fa sì che anche noi diventiamo sorgente per ogni fratello e sorella che, fermandosi al pozzo della quotidianità, ci dice “dammi da bere” (cfr Gv 4).

Viviamo a Genova e la nostra vita si snoda tra preghiera, lavoro umile e accoglienza di chi bussa alla nostra porta, ma anche con l’andare incontro, quali testimoni oranti, a tutti i fratelli e le sorelle assetate di Vita!

Ecco perché non viviamo, seppur contemplative, dietro ad una grata. Contemplative itineranti, contemplative sulle strade del mondo oltre che in monastero perché “lì dove c’è una monaca, vi è un monastero”!

Facebook: Clarisse Itineranti

Padre Marfi Pavanello è religioso e presbitero dehoniano della comunità di Calci (PI).

Da giugno 2018 ha assunto la guida della Cappellania del carcere Pisa.
Collabora a molti progetti di supporto per detenuti ed ex detenuti.

Con un piede sempre nello scautismo: per anni assistente di Zona e in pattuglia regionale di Branca R/S in Trentino Alto Adige, assistente di CFA, ha collaborato significativamente alla stesura dell’ultimo manuale di Branca R/S.

 

Facebook: Marfi Pavanello

Sr.Mina (Gelsomina) è nata a Termoli e proviene da un piccolo paesino del Molise (che esiste),Montefalcone nel Sannio (CB).

Diplomata all’Istituto Statale d’Arte decide di mettersi a servizio degli anziani di una casa di riposo del suo paese. A contatto con queste persone inizia un periodo di discernimento che la porterà ad iniziare un percorso vocazionale all’ interno della famiglia delle Sorelle Francescane della Carita’ .

Decide così di diventare suora con l’unica certezza che il Signore in lei ha creato tanta confusione e felicità che è contenta della sua vita semplice e missionaria.Infatti si trova in Albania in missione.

Dal 2011 segue con itinerari spirituali che prepara ,gli Scout che in Route o in Ross passano da lei, e cerca di essere disponibile alle richieste che le vengono fatte.

Una suora un po’ strana ma convinta che per lasciare il mondo migliore non lo si fa nelle grandi adunate ma nella solitudine del quotidiano dove lo sguardo di Dio è più forte e più intimo.

 

Facebook: Mina Rossi
Facebook:Sorelle Francescane della Carità